Sistemi di sicurezza

I sistemi di sicurezza per il carico e per l’operatore sono alla base della progettazione dei nostri sollevatori a ventosa.


Per massimizzare l’affidabilità, le nostre ventose montano sistemi di sicurezza d’avanguardia studiati ad hoc. Qui di seguito presentiamo i principali.

La presa ed il rilascio delle lastre viene effettuato azionando una valvola per l’apertura e la chiusura del vuoto. Il comando di presa e rilascio a doppia azione con sicurezza contro l’avviamento involontario può essere eseguito da una valvola manuale posizionata sulla struttura del sollevatore, oppure tramite una pulsantiera a filo o un radiocomando a distanza senza fili.

Tramite un vacuometro con scala colorata installato sul circuito del vuoto si può costantemente controllare la depressione raggiunta nel circuito del vuoto. L'intervento del sistema di sicurezza è regolato da un vacuostato montato sul serbatoio del vuoto.
Un capiente serbatoio del vuoto, oltre che accelerare la presa, in accoppiamento con valvole di non ritorno garantisce che il carico non sia rilasciato immediatamente al verificarsi di una improvvisa interruzione dell'alimentazione garantendo la sicurezza dell’operatore e del materiale movimentato. 

La ventosa è inoltre provvista di un sistema di allarme acustico e visivo alimentato in modo autonomo che segnala a operatore eventuali situazioni di pericolo.
Sui modelli alimentati a batteria, la centralina monitora il livello di vuoto, controlla il corretto funzionamento dei principali componenti e monitora la carica della batteria.

I nostri prodotti sono progettati e realizzati nel pieno rispetto della Direttiva Macchine e delle norme in materia di sistemi di sicurezza.

Vengono forniti completi di marcatura CE, Certificato di conformità e Libretto d'Uso e Manutenzione. 
I sollevatori a ventosa RIGHETTI sono progettati e costruiti interamente in Italia. 
Ulteriore garanzia per la qualità di componenti e la reperibilità di ricambi.



Torna su